Nel 2019 è stata approvata la riforma della legge fallimentare. 

Ora il fallimento è chiamato “Crisi di Impresa” e sono state introdotte delle nuove norme che obbligano gli imprenditori a monitorare la loro attività per prevenire l’insolvenza. 

Dalla ditta individuale alle società di ogni tipo, sono tutti soggetti potenzialmente coinvolti dalla legge al fine di monitorare l’andamento finanziario. 

Sono sostanzialmente cambiati gli articoli del codice civile in merito agli obblighi degli amministratori (e dei soci) ed è prevista una nuova e allargata responsabilità diretta e personale per non avere vigilato sull’andamento della gestione. 

Il nuovo sistema di allerta prevede degli obblighi di segnalazione di ogni potenziale situazione di crisi finanziaria agli Organismi di Composizione della Crisi. 

La legge chiede di adottare “idonei strumenti” e di disporre di una “adeguata organizzazione” per il monitoraggio degli indicatori di allerta.

RECONTA VIGO S.R.L.S. e associati Studio Tributario e Legale
Via dei Giardini n. 10 piano terra - 10023 Chieri (TO)

P.IVA e cod. fisc. 11722130017